giovedì, Settembre 17, 2020
Home Attualita' Intesa sulla scuola, a settembre in aula a distanza di un metro

Intesa sulla scuola, a settembre in aula a distanza di un metro

- Advertisement -

26 giugno 2020

Regioni ed Enti locali hanno espresso un parere positivo sulle Linee guida del ministero dell’Istruzione per la ripresa dell’attivita’ scolastica a settembre. Lo confermano fonti del ministero.

- Advertisement -

La nuova bozza del Piano scuola 2020-2021 per quanto concerne le misure di distanziamento fa riferimento ad una indicazione del Cts. In particolare si afferma che “il distanziamento fisico (inteso come 1 metro tra le rime buccali degli alunni) rimane un punto di primaria importanza nelle azioni di prevenzione”. 

La seduta straordinaria della Conferenza Unificata presieduta dal ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia si è tenuta oggi pomeriggio. Presenti presso la sede del Dipartimento Affari regionali la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, il ministro della Salute, Roberto Speranza, e il sottosegretario all’ambiente, Roberto Morassut; collegati in videoconferenza la viceministra dell’istruzione, Anna Ascani, il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, i presidenti di Regione, il presidente Anci, Antonio Decaro, il presidente UPI, Michele De Pascale, i sottosegretari e viceministri competenti dei provvedimenti all’ordine del giorno.

- Advertisement -

Al termine dei lavori, Boccia ha espresso “grande soddisfazione”. “Anche in questa occasione la leale e forte collaborazione fra governo, Regioni ed enti locali ha dato un risultato positivo, come accaduto per altri nevralgici settori (commercio, trasporto pubblico locale, servizi alla persona e industria). L’intenso lavoro di questi giorni – prosegue Boccia – permette di restituire fiducia al mondo della scuola: insegnanti, studenti, famiglie, personale Ata, possono guardare all’inizio del prossimo anno scolastico confidando in una riapertura ordinata e sicura dal punto di vista sanitario. Il metodo sperimentato durante le fasi critiche dell’emergenza Covid-19 si sta rivelando utile per affrontare molte questioni aperte nel nostro Paese e sicuramente la scuola e’ forse quella piu’ cruciale. Ringrazio la Conferenza delle Regioni, Anci, Upi e tutti coloro che hanno dato un concreto contributo per raggiungere questo obiettivo: essere riusciti ad arrivare ad una unita’ di intenti – conclude Boccia – dopo un confronto serio ed approfondito e’ di certo motivo di grande soddisfazione.

ads

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Italy
291,442
Covid-19 Totali

sport

Uno strepitoso Meret regala la coppa Italia al Napoli.

19 giugno 2020 Fatali per la Juve di Maurizio Sarri, ex allenatore del Napoli, i primi due calci di...

Il campionato di calcio riparte il 20 giugno

29 Maggio 2020 "Il Cts ha dato l'ok al protocollo ma mantenendo la quarantena. Il campionato riprende il 20...

Giovedì incontro Figc-Comitato Tecnico Scientifico

06 Maggio 2020 L’atteso confronto tra la Federcalcio e il Comitato tecnico scientifico (Cts) è stato fissato per giovedì...

Calcio, ministro Spadafora chiede ripresa degli allenamenti individuali

 Il ministro per lo sport, Vincenzo Spadafora, ha scritto una lettera al comitato tecnico scientifico della Protezione Civile, a seguito delle ordinanze regionali, chiedendo "di...

COMMENTI RECENTI